Lab

AtWork Lab Cochabamba

Lab

AtWork Lab Cochabamba

Cochabamba, Bolivia
20 Ottobre - 20 Novembre 2014

Partner:

mARTadero

Tema:

"Identità, sradicamento, spostamento, contesto, sguardi, incontri, sensi"

Leader:

Fernando Garcia

Il format AtWork ci ha condotto nel viaggio reale e interiore di 20 artisti attraverso la Bolivia. Il progetto è stato realizzato nell’ambito della terza edizione di Conart, un evento artistico organizzato a Cochabamba da mARTadero. Per l’edizione 2014 del festival, questa organizzazione indipendente, nata con l’obiettivo di promuovere la cultura come strumento di innovazione sociale, ha scelto il format di Moleskine Foundation, declinandolo nella forma di un viaggio.

“Viaggiare è un esercizio dalle conseguenze fatali per pregiudizi, intolleranza e chiusura mentale”

Conart 2014

Il workshop

L’avventura ha avuto inizio alcuni mesi prima dell’evento: gli artisti hanno cominciato il loro viaggio dalla sede di mARTadero, a Cochabamba, dopo essere stati selezionati attraverso una call internazionale. Il 26 settembre 2014, il workshop condotto da Fernando García, artista boliviano e direttore di mARTadero, ha coinvolto i partecipanti in una retrospettiva sull’uso del taccuino nella storia dell’arte e della creatività. Il giorno dopo, ciascun artista si è messo in viaggio attraverso i territori della Bolivia, riflettendo sui sette temi proposti nella call: identità, sradicamento, spostamento, contesto, sguardi, incontri, sensi. Ogni viaggio è stato un percorso mentale, fisico e geografico, raccontato sulle pagine dei taccuini Moleskine attraverso il gesto creativo degli artisti. Il taccuino è diventato così testimone del dialogo tra gli autori e il panorama culturale e umano che essi hanno attraversato.

Il Leader: Fernando Garcia

atwork_FernandoGarciaBarros_worskshopleaderDopo la laurea in valorizzazione e management dei beni culturali, García si è specializzato in pianificazione e valutazione dei progetti, management delle attività culturali, architettura e sviluppo, formazione superiore, arte e tecnologia nella didattica. Ha lavorato in Siria, Spagna, Italia e Bolivia, dedicandosi a progetti formativi legati alla valorizzazione del patrimonio culturale. È attualmente direttore esecutivo di mARTadero, un progetto indipendente e multidisciplinare, con sede a Cochabamba, che promuove l’arte come strumento di trasformazione sociale. Dirige inoltre il bollettino mensile di informazione culturale El Guía. Ha lavorato come insegnante di scuola superiore ed è attualmente docente di storia e teoria dell’arte, educazione artistica e management culturale presso varie università della Bolivia.

INAUGURACIÓN CONART 2014

La mostra

Di ritorno dal viaggio, gli artisti hanno esibito i loro taccuini, insieme a quelli della collezione online, per un mese presso la sede di mARTadero. La versione digitale dei taccuini è disponibile sul sito web del festival. Su un canale dedicato di YouTube è invece possibile trovare i video degli artisti che raccontano ciò che li ha ispirati nella realizzazione dei taccuini.

Lista partecipanti

  • Angelika Heckl (aus)

  • Eduardo Torres (chi)

  • Narda Alvarado (bo)

  • Boris Obregón (chi)

  • Marco Tóxico (bo)

  • Glenda Zapata (bo)

  • Andres Testagrossa (arg)

  • Carla Spinoza (bo)

  • Nicole Sotelo (chi)

  • Julio Soria (pe)

  • Naira Sandoval (bo)

  • Georgina Montoya (col)

  • Francisco Martinez Segovia (chi)

  • Jules Tusseau (fra)

  • Knorke Leaf (bo)

  • Pedro Fuentealba (chi)

  • Brian Diaz (bo)

  • Alejandra Delgado Uría (bo)

  • Chio Delgadillo (bo)

  • Gustavo Costamagna (arg)

  • Marcelo Copa (bo)

  • Annabel Castro (mex)

  • Bastian Brauning (chi)

Partner

Parlano di noi

Condividi