Lab

AtWork Lab Manama

Lab

AtWork Lab Manama

Manama, Bahrain
26 Marzo - 25 Aprile 2013

Partner:

Masasam (curatori) – Al Riwaq Art Space

Tema:

"Common Grounds – L’arte come territorio comune"

Leader:

Ulafa’a Initiative

Il workshop di AtWork tenutosi in Bahrain nel 2013 è stato realizzato nell’ambito del Festival di Arte Contemporanea Alwan 338 di Adliya, un evento artistico della durata di un mese.
Il festival mescola diverse discipline – cinema, fotografia, musica, arti visive, installazione e performance – invitando autori internazionali a esibire le loro opere negli spazi pubblici della città. Il format è stato adottato da Masasam, duo curatoriale che ha realizzato l’edizione 2013 del festival, e condotto da Ulafa’a – Reconciliation Art Project, un collettivo locale di artisti, curatori, fotografi e videomaker.
L’obiettivo di questa edizione del festival è stato quello di stimolare la scena artistica locale e reinterpretare la città, intesa come luogo e comunità. Il titolo del festival, Common Grounds, è un invito a considerare gli spazi pubblici come un primo spunto di riflessione per la ricerca di un terreno comune tra gli individui e la trasformazione dei luoghi in aree di scambio. In questa prospettiva, le opere in mostra non esauriscono la propria rilevanza unicamente nel dominio dell’arte, ma sono concepite come una forma di dialogo e di rinnovamento della vita quotidiana della città e delle forme identitarie che la abitano.

Il workshop

Il workshop è stato caratterizzato da un elemento del tutto sperimentale per il progetto: per la prima volta, infatti, AtWork è stato realizzato da curatori esterni a Moleskine Foundation. L’idea dell’arte come territorio comune si riferisce a tutto ciò che condividiamo e che dovremmo o potremmo condividere. In linea con il tema generale di Alwan 338, il workshop è partito dal concetto di “Punto di raccolta” per avviare un processo di riflessione e interpretazione. A far parte del gruppo sono stati 17 artisti di diversa formazione ed esperienza artistica. A partire dal concetto di “Punto di raccolta”, gli artisti hanno realizzato i loro taccuini, dando vita a opere diverse tra loro, dallo stile unico e personale.

“È stata un’occasione per far uscire le persone dai territori a loro familiari. Personalmente, mi ha spinto a essere più creativo, ad osservare come gli altri arrivino a soluzioni diverse a partire dagli stessi ingredienti di base, a scrutare le loro trasformazioni. Stessa idea, stessi materiali, punti di vista diversi, opere straordinarie”

Mohammed Alshaer, partecipante AtWork Bahrain

Il leader: Ulafa’a

lab_bahrain_simboloUlafa’a è un progetto artistico che si propone di creare opportunità di espressione creativa e promuovere, tra le diverse comunità del Bahrain, forme di relazione improntate al rispetto e alla comprensione reciproca. Alla base del progetto vi è l’idea che gli individui possano esprimersi attraverso una pluralità di forme artistiche e che queste forme espressive possano facilitare la comunicazione e la condivisione delle esperienze. Nato da un gruppo di giovani di diversa formazione, Ulafa’a non concepisce l’arte come il prodotto di un’esperienza solipsistica da condurre nell’isolamento di uno studio, ma come uno strumento attraverso cui gli artisti possono comunicare ed entrare in relazione con le persone, dando vita ad opere che parlano alla comunità e la rappresentano sotto nuove forme.

L’esperienza

Ulafa’a ha messo in relazione creativi e pubblico per offrire alle persone la possibilità di esprimersi e rafforzare le forme di relazione tra le diverse comunità del Bahrain. Partendo dal taccuino Moleskine come supporto e strumento narrativo, il workshop ha favorito la comunicazione tra le varie identità che vi hanno preso parte, costruendo forme di autorappresentazione del territorio condivise attraverso la pratica artistica.

“È stato fantastico vedere come, a partire da un’idea, si sia arrivati alla realizzazione di vere opere d’arte. È stata una bella occasione per avvicinare al mondo dell’arte nuove persone e nuovi artisti”

Edd Ibrak, partecipante AtWork Bahrain

Lista partecipanti

  • Nada Abdulnabi Alaradi

  • Ebrahim Fuad Obaid (EDD)

  • Yaser Alhassan

  • Batool A.Aziz Ali Shaikhl

  • Ali Swar, Leon D.

  • Ali Alnajjar

  • Samar Aleskafi

  • Mariam Alnoaimi

  • Mustafa Alnasheet

  • Amal Attiya

  • Mugren Ohaly

  • Ahmed Buasally

  • Mohamed Majeed Almubarak

  • Tamadhar Ali Alfahal

  • Jay Alshaer

Partner

Download documenti

Condividi