Artists

Antonio Scarponi

Artists

Antonio Scarponi

“Le confessioni di Cagliostro”

Un quaderno è un luogo di libertà attraverso il quale si“diventa” chisi è, attraversando lepagine come radure dove si consumano riti magici.Questi disegni sono la ricercapaziente di una fonte originaria dove colori, segni, idee e visioni, si materializzano come una piccola fenditura digiocosalibertà rubata alla ragione. Penso a questi disegnicome ad uno sguardo che penetra imuri spessi ed inespugnabili di una fortezza come alla Rocca di San Leo a visitare la cella di Cagliostro.

Antonio Scarponi

Antonio Scarponi è architetto, designer e insegnante che ha trasferito l’interesse dall’industria degli edifici e della fabbricazione delle cose all’industria che trasforma queste industrie. È un architetto mancino: pensa come un designer, disegna come un artista e sogna come un poeta. C’è chi dice che sia un fantasta. Fondatore dello studio Conceptual Devices, ha studiato architettura alla Cooper Union, NewYork e allo IUAV di Venezia dove ha conseguito un dottorato di ricerca in urbanistica.È autore di ELIOOO, un manuale di agricoltura urbana che attiva l’infrastruttura di distribuzione di IKEA per costruire dispositivi per coltivare ortaggi fuori terra che fa parte di una collezione di“contro prodotti”,disegnati per trasformare il consumatore in un produttore di un’idea che altrimenti non esisterebbe. Ha collaborato con diverse riviste internazionali come Domus, Abitare, Wired, Architectural Design, AMC.Nel 2008 ha ricevuto il Curry Stone Design Prize.

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google +